Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Punto informativo

 
17/10/2018

Notifiche preliminari dei cantieri edili anche al Commissariato del Governo

A partire dal 5 ottobre 2018 le notifiche preliminari dei cantieri edili, oltreché essere trasmesse all'Azienda sanitaria locale e alla Direzione provinciale del lavoro territorialmente competente, vanno inviate anche al Prefetto. In Trentino il Commissario del Governo. Lo ha previsto il decreto legge 4 ottobre 2018 n. 113 recante “Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata”.

Le notifiche in oggetto, previste dall'articolo 99 del D.Lgs. 81/08, sono comunicazioni che il committente o il responsabile dei lavori dei cantieri in cui sia prevista (inizialmente o in corso d'opera) la presenza di più imprese esecutrici (anche non contemporaneamente) e dei cantieri in cui operi un'unica impresa la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a duecento uomini-giorno, sono tenuti a trasmettere, prima dell'inizio dei lavori, all'Azienda sanitaria locale e alla Direzione provinciale del lavoro territorialmente competente.

La nuova norma amplia gli obblighi di notifica posti a carico dei committenti e dei responsabili dei lavori edili i quali sono ora tenuti a trasmettere tali notifiche anche al prefetto.

La Provincia autonoma di Trento ha sviluppato un applicativo tramite il quale le notifiche devono essere trasmesse in modalità informatica. La trasmissione delle notifiche on line non assolve però a questo nuovo adempimento.

La Provincia ha già preso contatto con il Commissariato del governo per definire le modalità per evitare, per il futuro, che i cittadini facciano doppi invii.

In attesa della definizione della procedura che consenta, con un'unica trasmissione, di assolvere anche al nuovo obbligo normativo, le notifiche preliminari dei cantieri edili vanno trasmesse, esclusivamente dai soggetti individuati dall'articolo 99, comma 1, ossia dal committente o dal responsabile dei lavori, anche al seguente indirizzo di posta elettronica: protocollo.comgovtn@pec.interno.it

Ulteriori informazioni: www.servizionline.provincia.tn.it/portal/server.pt/community/catasto%2C_casa_e_ terreni/985/notifica_preliminare_cantieri_edili/291676

 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy