Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Punto informativo

 
10/01/2019

CALAMITÀ TRENTINO 2018 - Contributi e indennizzi a favore dei soggetti danneggiati

Con deliberazione della Giunta provinciale n. 2453 del 21 dicembre 2018 la Provincia ha approvato i criteri e le modalità di concessione dei contributi/indennizzi in favore dei soggetti privati danneggiati dall’evento calamitoso che ha colpito il Trentino nei giorni 27-30 ottobre 2018.

Con deliberazione della Giunta provinciale n. 171 del 8 febbraio 2019,  il termine per la presentazione delle domande è stato prorogato al 1° aprile 2019 per tutte le tipologie di danno.

Le domande di contributo/indennizzo potranno essere presentate dai soggetti colpiti dalla calamità a partire dal 10 gennaio 2019 e fino al 1° aprile 2019.

Con deliberazione della Giunta provinciale n. 333 del 8 marzo 2019 sono state introdotte modifiche significative ai criteri precedentemente approvati. In particolare sono aumentate le percentuali di contributo e sono state introdotte due nuove tipologie di intervento per le quali le domande potranno essere presentate fino al 30 aprile 2019.

ATTENZIONE! La documentazione consegnata ai Comuni nei giorni successivi alla calamità era finalizzata ad una prima stima dei danni e non costituisce domanda di contributo. Per ottenere il contributo è necessario presentare apposita domanda secondo le modalità indicate in questa pagina.

I criteri approvati dalla Giunta provinciale prevedono l’erogazione di un sostegno economico per i danni causati dall’emergenza maltempo per le seguenti tipologie:

 

danni a veicoli ad uso privato (struttura competente Unità di missione strategica grandi opere e ricostruzione)

 

danni connessi ad immobili adibiti ad abitazione principale e alle proprietà fondiarie appartenenti a soggetti privati (struttura competente Unità di missione strategica grandi opere e ricostruzione)

 

danni alle attività produttive e di lavoro autonomo (struttura competente APIAE - Agenzia provinciale per l’incentivazione delle attività economiche)

 

danni alle attività agricole e dell’acquacoltura (struttura competente servizio agricoltura)

 

danni alle attività dei Consorzi di miglioramento fondiario e dei Consorzi di bonifica (struttura competente servizio agricoltura)


Accanto a ciascuna tipologia di danno sono disponibili i criteri e la relativa modulistica – in formato compilabile - da utilizzare per la presentazione agli uffici rispettivamente competenti.

La domanda può essere presentata utilizzando una delle seguenti modalità (alternative):

  • posta elettronica/posta elettronica certificata da trasmettere all’indirizzo di posta elettronica certificata indicato nel modulo (la domanda deve essere sottoscritta con firma digitale oppure sottoscritta a mano, scansionata e allegata al messaggio di posta elettronica unitamente a copia del documento di identità del sottoscrittore)

  • consegna diretta alla struttura competente indicata nel modulo o per il tramite degli sportelli periferici di assistenza e informazione della Provincia Autonoma di Trento

  • servizio postale (raccomanda A/R. Il rispetto del termine di presentazione è documentato dalla data di spedizione) allegando alla domanda firmata anche copia del documento di identità del sottoscrittore. Tale modalità è esclusa per le domande per danni alle attività produttive e di lavoro autonomo

 

Per richiedere informazioni su contributi e indennizzi è possibile contattare direttamente l'Unità di missione strategica Grandi opere e ricostruzione utilizzando il modulo qui sotto:

 
Documentazione
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy