Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Punto informativo

 
10/01/2019

CALAMIT└ TRENTINO 2018 - Contributi e indennizzi a favore dei soggetti danneggiati

Sono stati riaperti i termini di presentazione delle domande di contributo/indennizzo: dal 22 luglio 2019 al 5 agosto 2019

 

Saranno accolte anche le domande presentate in ritardo rispetto ai precedenti termini ma SOLO previo rinnovo da parte dei richiedenti dell’interesse ad ottenere il contributo mediante semplice comunicazione da inviare o presentare alla struttura competente entro i nuovi termini previsti.

ATTENZIONE! La documentazione consegnata ai Comuni nei giorni successivi alla calamità era finalizzata ad una prima stima dei danni e non costituisce domanda di contributo. Per ottenere il contributo è necessario presentare apposita domanda secondo le modalità indicate in questa pagina.

 

I criteri approvati dalla Giunta provinciale prevedono l’erogazione di un sostegno economico per i danni causati dall’emergenza maltempo per le seguenti tipologie:

 

 
danni a veicoli ad uso privato (struttura competente Unità di missione strategica grandi opere e ricostruzione)
 
 

 

 

danni connessi ad immobili adibiti ad abitazione principale e alle proprietà fondiarie appartenenti a soggetti privati (struttura competente Unità di missione strategica grandi opere e ricostruzione)

 
 

 

 

danni alle attività produttive e di lavoro autonomo (struttura competente APIAE - Agenzia provinciale per l’incentivazione delle attività economiche)

 
 

 

 

danni alle attività agricole e dell’acquacoltura (struttura competente Servizio Agricoltura)

 
 

 

 

danni alle attività dei Consorzi di miglioramento fondiario e dei Consorzi di bonifica (struttura competente Servizio Agricoltura)

 

 

 


 

Accanto a ciascuna tipologia di danno sono disponibili i criteri e la relativa modulistica – in formato compilabile - da utilizzare per la presentazione agli uffici rispettivamente competenti.

La domanda può essere presentata utilizzando una delle seguenti modalità (alternative):

  • posta elettronica/posta elettronica certificata da trasmettere all’indirizzo di posta elettronica certificata indicato nel modulo (la domanda deve essere sottoscritta con firma digitale oppure sottoscritta a mano, scansionata e allegata al messaggio di posta elettronica unitamente a copia del documento di identità del sottoscrittore)

  • consegna diretta alla struttura competente indicata nel modulo o per il tramite degli sportelli periferici di assistenza e informazione della Provincia Autonoma di Trento

  • servizio postale (raccomanda A/R. Il rispetto del termine di presentazione è documentato dalla data di spedizione) allegando alla domanda firmata anche copia del documento di identità del sottoscrittore. Tale modalità è esclusa per le domande per danni alle attività produttive e di lavoro autonomo

 
Documentazione
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy